Campionato Italiano di Kumite cat. Cadetti

Foligno (Pg), 27 e 28 novembre 2010

Breve Cronaca dai giornali locali

Ai Campionati Italiani Under 16 e Under 18 di Karate
Vezzoli e Bianchetti sul podio

Due medaglie di bronzo arrivano in Franciacorta da altrettante gare nazionali; stavolta il team “Karate Genocchio” non centra il bottino pieno com’eravamo abituati ma comunque mette un piede sul podio.
“Ci aspettavamo moltissimo su queste due categorie perché schieravamo ai nastri di partenza almeno sei o sette elementi che puntavano dritti all’oro –ci spiega Mauro Genocchio, Direttore Tecnico della scuola rovatese, cintura nera 5°dan- La preparazione, iniziata il primo di agosto e proseguita senza soste, ci faceva ben sperare; i ragazzi erano in grande forma fisica e mentale, l’aspetto tecnico tattico è stato curato nei minimi dettagli, le gare di avvicinamento al Campionato Italiano ci avevano fornito risultati eccezionali. Purtroppo, come spesso succede negli sport “a gara singola”, hanno sofferto un po’ la tensione emotiva e le grandi aspettative che loro stessi riponevano nella propria prestazione, limitando così la lucidità mentale e la velocità d’esecuzione”.
Il primo bronzo giunge da Colleferro, periferia di Roma, ad opera del castrezzatese Emilio Vezzoli, classe 1996, all’esordio nelle categorie agonistiche ufficiali. Vezzoli ha vinto cinque ottimi incontri ma si è arreso in semifinale ad un atleta napoletano ampiamente alla sua portata. Nessun’altra medaglia è arrivata dal Campionato Italiano Under 16, neanche dal nazionale azzurro Rabii Jendoubi, quindicenne di origini tunisine che purtroppo non ha eguagliato le eccellenti prestazioni cui ci aveva abituato.
Giunge da Foligno e dal Campionato Italiano Under 18, invece, la seconda medaglia di bronzo; merito della diciassettenne Ilaria Bianchetti di Coccaglio, che non riesce a confermare per la quarta volta il titolo nazionale già conquistato nel 2007, nel 2008 e nel 2009, ma raggiunge comunque un ottimo podio.
Nel team Genocchio presente a Foligno c’erano anche i titolati Andrea Garibotti (campione italiano under 21 in carica), Enzo Mariottini (campione italiano 2008), Tamara Gakovic (argento 2009 e bronzo 2010 categoria under 21), Luca Vezzoli (argento nazionale 2008), Luana Rocchi (bronzo 2008 e 2009) e Alessandro Bazzurini (bronzo agli italiani 2009); “tutti atleti formidabili da cui ci si aspettava qualche medaglia in più, visto come ci avevano abituati negli anni scorsi e vista la capillare preparazione cui si sono sottoposti -sostiene il Maestro Franco Genocchio, Presidente della società- Pazienza, cerchiamo di trarre insegnamento e di trasformare l’amarezza in nuovo stimolo per fare meglio nel prosieguo della stagione agonistica”.

© Karate Genocchio