Campionato Italiano per Rappresentative Regionali

Ostia, 29-30 gennaio 2011

Breve cronaca dai giornali locali:

KARATE: CAMPIONATI ITALIANI PER REGIONI 2011
QUATTRO MEDAGLIE AL KARATE GENOCCHIO!
Il primo Campionato Italiano del 2011 organizzato dalla Fijlkam (l’unica federazione nazionale di karate ufficialmente riconosciuta dal Coni e dal Cio), ha riunito ad Ostia (Roma) tutte le Rappresentative Regionali e, a difendere i colori della Lombardia, erano impegnati otto ragazzi del Karate Genocchio che hanno conquistato ben quattro medaglie, anche se è mancato l’oro.
Medaglia d’argento e titolo di vice campione d’Italia per Rabii Jendoubi, favoritissimo dai pronostici nella 55 kg che però si è arreso in finale al rappresentante della Campania (ma soprattutto a clamorose sviste arbitrali…); Rabii, quindicenne di origini tunisine ma bresciano di nascita, è attualmente in ritiro a Nettuno con la nazionale giovanile in preparazione ai Campionati Europei che si terranno in Serbia.
Il resto del bottino rovatese è composto da medaglie di bronzo.
Enzo Mariottini, campione italiano 2008, ha sfoderato la sua classe nella categoria Under 16 più impegnativa (fino a 61 kg), raggiungendo il podio dopo tre incontri definiti dal tecnico Mauro Genocchio “autentiche battaglie”.
Davide Claretti, classe 1993, all’esordio nella categoria Over 16 fino a 60 kg, ha subìto l’impatto di avversari adulti ed esperti ma si è difeso bene con la solita generosità e determinazione.
L’ultimo bronzo arriva da Valentina Cavalleri nei pesi massimi, anche lei come Rabii favorita dal pronostico in quanto detentrice del titolo; purtroppo non riesce a confermare l’oro 2010 fornendo una prestazione opaca e sottotono, sicuramente non all’altezza di precedenti gare.
L’esperienza comunque le fa conquistare un prezioso terzo posto.
Quinti classificati e “medaglia di legno” Andrea Garibotti, campione italiano under 21 in carica, e Alessandro Bazzurini, autori entrambi di buone performance, mentre si sono fermati nei turni preliminari uno sfortunatissimo Diego Fisogni e Luca Baronchelli.
La classifica finale vede la Campania confermarsi al vertice e la Lombardia, seconda classificata nel 2010, scendere al quarto posto dietro alle compagini di Puglia e Lazio.
“Speravamo in qualche risultato migliore- commentano all’unisono i tecnici della selezione lombarda, i rovatesi Franco e Mauro Genocchio- la squadra era ottima ed alcuni ragazzi erano favoriti ma si sono lasciati sfuggire l’oro per disattenzione o per singoli episodi che andavano evitati. Ora guardiamo avanti, visto che il calendario federale è lunghissimo e presto tutti avranno una possibilità di riscatto, alcuni addirittura al prossimo Campionato Europeo giovanile”.


KU CA M 55
KU SE M 60
KU SE F +68
KU CA M 61

© Karate Genocchio